Amo Travel precedentemente noto come Amo Vietnam

Gruppo di Simona Pellegrini

  • Travel Date: 23/04/2016
  • Stile del viaggio: Viaggi Vietnam Cambogia

Sono appena tornato dal viaggio vietnam e cambogia effettuato con questa agenzia. Devo dire che mi sono trovato veramente bene, hanno risposto positivamente e celermente alle richieste. Nonostante sia una agenzia relativamente giovane sa offrire un ottimo prodotto anche se deve limare alcune piccole cose. Una menzione speciale va alle giovani guide . La consiglio per chi avesse intenzione di recarsi nel sud est asiatico.

Gruppo di : sig.ra Simona Pllegrini
Data del viaggio : 23/4/2016 – 14/5/2016

 
ITINERARIO IN DETTALGIO

Giorno 1: Arrivo ad Hanoi – Street food tour con lo studente parlante italiano

Arrivo all’aeroporto internazionale di Noi Bai sarete accolti dall’autista dell’Amo Travel e trasferimento in hotel. Check-in e tempo libero per girare la città da soli.

Nel tardo pomeriggio farete il tour autentico del Amo Vietnam Travel: Food on foot. Camminerete lungo 36 strade antiche della citta’ di Hanoi assiaggiando i cibi buonissimi per strada. Un tour gastronomico da non perdere!

Giorno 2: Hanoi – Baia di Halong (B/L/D) 

Fra le 07:45 e 08:15AM: Il shuttle bus vi prenderà al vostro albergo. Partenza in direzione di Halong.

Lungo la strada, ammirate i paesaggi tipici del Delta del Fiume Rosso le risaie, i contadini che lavorano nei campi con i loro buffalli, le moto che trasportano maiali o anatre verso i mercati…….

Arrivo al porto internazionale di Hon Gai, imbarco e sistemazione su una barca per una crociera sulla baia.

A 164 km dalla capitale Ha Noi e non lontano dal confine con la Cina, sorge un luogo di bellezza incantata e sublime, di tale bellezza da essere non solo patrimonio dell’umanità UNESCO dal 1994, ma anche, dall’11 Novembre 2011 “seconda meraviglia della natura del mondo”. Nella lingua vietnamita il termine “Hạ Long” significa inoltre “dove il drago scende in mare”.  Essa fa parte della provincia di Quang Ninh e comprende circa 3000 isolette calcaree con numerose grotte carsiche.

Il pranzo è servito a bordo mentre la crociera vi porterà alla intoccabile baia di Bai Tu Long con migliaie diverse forme di isole calcaree. Continuerete per la grotta di Bo Nau dove potete fare kayaking, ammirando dei paesaggi prima di andare alla spiaggia di Soi Sim per un bagno di un’ora. Tempo per fare il bagno o salire sulla cima per avere una vista splendida della baia dall’alto. Ritorno alla crociera. Tempo libero da rilassarvi a bordo, scattando le foto al tramonto mentre godetevi i frutti e tè. Cena è prevista a bordo.

Pernottamento a bordo della stessa giunca in una cabina privata (con aria condizionata  e doccia).

Halong sunset E-3

Giorno 3: Baia di Halong – Hanoi – treno notturno per Lao Cai (B/L/-)

Colazione a bordo. Oggi visiterete della Grotta di Sorpresa – quella più bella delle baia di Halong con tante diverse forme di stalatti e stalagmi. Brunch a bordo passando la baia di Bai Tu Long e Montagna di Bai Tho. Sbarco e ritorno al porto. Rientro ad Hanoi.

Alle 20:40PM la guida vi accompagnerà alla stazione per prendere il treno notturno per Lao Cai.

Giorno 4: Sapa – Mercato di Cocly – Sapa (B/-/D)

Accoglienza alla stazione di Lao Cai alle 07:00AM e colazione in un ristorante locale. Poi trasferite a Cocly per attendere in un mercato più vivace della zona. Si consiglia ai viaggiatori di visitare il mercato di Cocly – mercato di ogni martedì. Il mercato si tiene in mezzo alle montagne in un contesto ancora selvaggio, ed è quindi possibile incontrarvi gruppi di minoranze etniche. Dopo la visita del mercato passeggiata attraverso i villaggi circostanti. In seguito partenza in direzione di Sapa. Cena e pernottamento in homestay.

I sorrisi innocenti delle bambine nel mercato nell'altopiano
I sorrisi innocenti delle bambine nel mercato nell’altopiano

Giorno 5: Sapa trekking dei villaggi Cat Cat – Sin Chai – treno di rientro ad Hanoi (B) = 7km a piedi

Autista e guida in italiano nel tour privato

Colazione in homestay.

In questa giornata visitate il villaggio di Cat Cat oggi, vedremo qui gli H’mong nero. Arrivate ad un luogo dove in epoca coloniale francese è stato costruito un impianto idroelettrico. E ‘un bel posto per il pranzo lungo il fiume e le cascate. Dopo pranzo girate al villaggio  di Sin Chai che è situato ai piedi del Fansipan. Il tour terminerà quando una jeep vi porterà  per tornare a Sapa. Tempo libero per girare la città di Sapa (visitare della chiesa, della piazza, del mercato…) prima di ritornare alla stazione di Lao Cai per prendere il treno notturno di rientro.

 Sapa_1000px_ (15)

Giorno 6: Hanoi – Ninh Binh: Templi di Hoa Lu – Grotte di Tam Coc – Pagoda di Bich Dong (B)

Arrivate alla stazione di Hanoi alle 05:30AM. Trasferimento al hotel MK Premier dove vi prepariamo una camera (Deluxe Room) per riposarvi e fare la colazione.

Alle 08:30AM circa accoglienza dalla guida e dall’autista. Partenza per Ninh Binh attraverso la vegetazione lussureggiante del fiume Rosso. Percorso in direzione di Hoa Lu attraverso villaggi rurali, rocce calcaree e risaie che colpiscono l’immaginazione (2,5 ore di percorso). Visita di Hoa lu, vecchia capitale del Vietnam per 41 anni sotto le dinastie Dinh e Le. Di questo periodo, esistono ancora due bei santuari, dedicati ai Re Le e Dinh, i primi unificatori del paese. Oltre che per questi santuari, la regione vale una deviazione per le sue colline  ondulate ed i suoi paesaggi rocciosi molto pittoreschi.

Alle circa 12.00am trasferimento a Tam Coc. Tempo per pranzo in un ristorante locale. Poi il pomeriggio, si continua con la visita “ Tam Coc. Passeggiata in barca tradizionale sul fiume che lambisce le colline carsiche e le risaie. Questo posto, la cui bellezza per alcuni supera quella della baia di Halong,  e’ detto ” Halong terrestre” ,  dove solo il canto degli uccelli viene a disturbare questa scena di “un altro mondo”.

Continuerete per la pagoda di Bich Dong – un’antica pagoda situata alla montagna di Truong Yen. Ritorno all’albergo. Cena libero ed alloggio all’hotel.

Giorno 7: Ninh Binh –  Mai Chau – Hanoi (B)

Alle 08:00am circa, l’autista vi attenderanno al vostro albergo. Partenza per la valle di Mai Chau, posto tipico della zona montuosa nord-ovest. Sosta sulla strada per visitare il mercato locale delle etnie minoritari che si trova su una montagna. Da lì potrete vedere tutta la panorama della montagna, delle risaie verdi. Continuerete a Mai Chau. Visiterete i villaggi di Poom Coong, Lac, ammirando dei paesaggi di risaie a terrazza; le montagne di rocce calcaree. Pranzo in una famiglia del posto. Continuerete con una visita al villaggio su palafitte della minoranza Thai, minoranza etnica che ha conservato le sue abitudini e le sue tradizioni. Rientro ad Hanoi.

 Mai Chau_1000px_ (10)

Giorno 8: Hanoi visita – volo per Hue (B)

Colazione all’albergo. Alle 09:00am, la guida e l’autista vi attenderanno al vostro albergo. La giornata comincia con una visita al Mausoleo di Ho Chi Minh (esteriore solo, chiuso nel lunedi`), il Palazzo Presidenziale, La casa su palafitte del Zio Ho Chi Minh e della Pagoda dal pilastro unico che costruita in legno nel 1049, poggia appunto su un unico pilastro, a rappresentazione della purezza del fiore di loto. Continuerete per il Lago dell’Ovest, il lago naturale piu` grande di circa 4 km2 , la Pagoda di Tran Quoc. Terminerete la mattina al Tempio della Letteratura, antica università costruita nel 1070 in onore di Confucio. Pranzo in un ristorante locale.

Nel pomeriggio visiterete il Museo di Etnologia dove si focalizza sui 54 gruppi etnici ufficialmente riconosciuti nel paese. l meraviglioso Museo di Etnologia del Vietnam è considerato uno tra I piu belli musei dell’intero paese. Allestito all’interno di un edificio moderno, ospita una splendida collezione di oggetti d’arte e di artigianato delle minoranze etniche, oltre che a utensili di vita quotidiana provenienti da ogni parte della nazione. All’esterno I visitatori possono accedere a diverse abitazioni tradizionali: tra cui una palafitta Tay, una solenne costruzione Bahnar e una casa Dzao. Da non perdere la tomba Giarai con il tetto in paglia e le statue lignee in pose ardite.

Continuerete per il lago della Spada restituita, circondato da alberi secolari e meta di jogging per i più giovani e Tai Chi per gli anziani. Dopo due passi lungo lago dalla parco di Ly Thai To dove c’e` la statua del fondatore dell citta` nel 1010 si continua la visita il Tempio di Ngoc Son (montangna di Jada). Attenderete una passegiata in “cyclo” – un tipo di bicicletta lungo il vecchio quartiere, ogni via di questo quartiere del passato millenario porta il nome dei prodotti che vi traviamo, dalle spezie colorate, alle scarpe, ma anche ai falsi biglietti (Hang Ma) destinati alle offerte.

In seguito l’autista vi prenderà in hotel per accompagnarvi in aeroporto per prendere il volo verso Hue.

All’arrivo vi attenderà il nostro collaboratore che vi porterà in homestay ad Hue.

061119_236-HUE-N1986-22

Giorno 9: Hue – Laguna di Tam Giang – Visita della città d’Hue (B/D)

Prima colazione in hotel. Poi trasferite alla laguna di Tam Giang – un’altro mondo dei pescatori. Farete una gita in barca lungo la laguna per visitare d’acquacoltura locale, observando come si cattura dei pesci. Avrete l’opportunità di vedere la vità locale dei pescatori in questa area. Continuerete a visitare della parte storica della città. La prima tappa è la cittadella la cui costruzione fu iniziata nel 1804 sotto gli ordini del primo imperatore Gia Long. La località fu scelta in funzione di parametri geomantici e fu ispirata dalle fortificazioni di Vauban ed è composta da tre parti distinte. La città capitale (Kinh Thanh), la città imperiale (Hoang Thanh) e la città proibita (Cam Thanh). La cittadella fu parzialmente distrutta soprattutto nel 1968 durante la guerra del Vietnam. Oggi numerose donazioni contribuiscono a restaurare e a fare rivivere questo patrimonio inestimabile. La giornata prosegue con la visita alla tomba di Khai Dinh che possiede una bella ara sacrificale e il ritratto del re. Terminerete la giornata con una passeggiata nell’animato mercato di Dong Ba dove si possono trovare i più bei cappelli conici e una vasta scelta di prodotti locali. Rientro in hotel.

La laguna di Tam Giang – la più grande del sud est asiatico
La laguna di Tam Giang – la più grande del sud est asiatico

Giorno 10: Hue – Danang – Hoi An e visita della città (B)

Prima colazione in Hotel.  Alle 08:30AM accoglienza dalla guida. Lungo la strada si puo’ ammirare la bellezza dei paesaggi e del Passo di Nuvole dove il cielo, la montagna e il mare si uniscono. Sosta alla montagna di Marmo, visitando della pagoda di Linh Ung. Pranzo in un ristorante locale.

Visita della città di Hoi An, ricca di edifici dall’influenza architettonica cinese, japponese che testimoniano il suo importante passato di centro mercantile. Conosciuta dagli antichi nevigatori come Faifo, per secoli, Hoi An era un vivace porto commerciale dal II secolo D.C., sotto il regno Champa e i signori Nguyen. Con l’interramento del fiume Thu Bon, la citta` perse l’importanza a favore di Danang che sorge a 30 km a nord.

Visita della vecchia cittadina con il ponte giapponese fu costruito all’inizio del 17o secolo, il tempio Fukien, una congragresione cinese dedicata alla Dea del Mare e la casa Vecchia Phung Hung. In seguito trasferite alla spiaggia di An Bang. Alloggio in homestay.

Giorno 11 – 12: Hoi An libero (B)

Tempo libero per un bagno in mare di An Bang.

Giorno 13: Hoi An libero – tardo volo per Saigon (B)

Tempo libero sulla spiaggia fino alle 14:20PM sarete accompagnati all’aeroporto per prendere il volo verso Saigon.

Una volta arrivati un nostro collaboratore vi trasferirà al vostro albergo.

Hoi An at Night-4

Giorno 14: Tunnel di Cu Chi – Visita della città di Saigon (B)

Dopo colazione, 08:00AM proseguirete con la visita ai tunnel Cu Chi, la leggendaria rete di oltre 200 km di tunnel, che ebbe un ruolo fondamentale nel decidere le sorti della guerra. Nel loro periodo di massimo splendore, i tunnel funzionavano come una vera e propria citta’ sotterranea, con magazzini, zone soggiorno, fabbriche d’armi, ospedali da campo, centri di comando, cucine e numerose botole. Numerose sono le prove della battaglia che ebbe luogo qui nel corso degli anni sessanta, quando Cu Chi era considerato un “Target Free Zone”. Prima di entrare nelle gallerie, vi verra’ mostrato un breve video introduttivo, che spiega come sono stati costruiti i tunnel. Passerete l’ ora successiva esplorando i tunnel e in seguito gusterete il the e la manioca (il cibo dei guerriglieri. Rientro a Saigon.

Nel pomeriggio continuerete il vostro tour con una visita al Palazzo della Riunificazione, un edificio che simboleggia il governo del Vietnam del Sud e ci riporta al 1975 quando i carri armati comunisti entrarono a Saigon. Finirete la vostra giornata visitando la cattredale di Notre Dame, l’ Ufficio Postale Centrale, e il mercato di Ben Thanh, dove si vende veramente di tutto. Rientro in hotel.

Cu Chi_1000px_ (2)

Giorno 15: Saigon – Mekong Delta – Cai Be, Vinh Long – Cho Lach (B/D)

Colazione in Hotel.

07.30 Trasferimento in macchina privata lungo il panoramic percorso tra la campagna e le immense risaie in direzione di Vinh Long (140km). Il programma comincia con la visita al colorato mercato gallegiante di Cai Be e presso le botteghe locali dove si puo’ osservare come vengono fatte la pasta di riso, le caramelle di cocco e i pop corn e pop riso. Di particolare interesse è la visita ai villagi dove la vita quotidiana, oggi come nel passato, accoglie con tutta la sua tradizione e la sua sapienza nel preparare e confezionare prodotti artigianali : gli involtini di primavera, la salsa di pesce e la salsa di soya, il sale da cucina e le foglie di cocco per i cottage.

Il pranzo sara’ servito all’ombra di frutti sull’isola An Binh, gustando il famoso piatto Fried Mekong Elephant Ear Fish. Dopo pranzo, una barca a remi ci portera’ all’interno della campagna attraverso i piu’ piccoli canali per aprrezzare momenti di pace. E’ interessante vedere le case tradizionali fatte con il legno e le foglie delle palme e alcune dell attivita’ dei contadini locali, come catturano i pesci o raccolgono i frutti in modo ancestrale. Sosta al Nursery Garden dove imparare come raccogliere i frutti di miglior qualita’ seguiti dai consigli di Mr.Tiger e suo figlio che hanno avuto molto successo nell’agricoltura in Vietnam. Si gusteranno alcuni tipi di frutti del suo giardino e del vino fatto in casa, ascoltando una musica tradizionale. Con la barca si prosegue per un altro villaggio gallegiante dove si assistera’ alla cattura dei pesci sotto le case. Incontro con il macchina privata a Vinh Long e trasferimento  Cho Lach.

Arrivo a Cho Lach . Cucinate il piatto: “Rice Pancake” con il padrone della casa e la cena con quella cucinate.

Giorno 16: Cho Lach  – Chau Doc (B)

Colazione in homestay. In mattina visiterete Cho Lach per vedere di più della vita locale, del giardino di frutta, della scuola, del mercato……

Imbarcate per una crociera lungo i canali piccoli di Cho Lach.

In seguito trasferite a Chau Doc , vistando la pagoda di Hang (Chùa Hang), il villaggio di Cham poi arrivate alla montagna di Sam (Núi Sam) per ammirare il tramonto.

Giorno 17: Chau Doc – barca veloce per Phnom Penh e libero (B) 

Prima colazione in hotel.

Alle 7.00 am accoglienza con il Xe Loi (Tuk Tuk Vietnamita’) e trasferimento al porto per prendere la barca per Phnom Penh. Valicata la frontiera con la Cambogia si risale il Mekong Inferiore su una barca veloce che impiega circa 4 ore per raggiungere Phnom Penh. Dopo aver effettuato le formalità del visto (costo del visto: 30 $ a persona), arriverete al porto di Sisowath a Phnom Penh alle 13:00. Il nostro autista vi porterà in hotel.  Una volta check-in in hotel, visiterete da soli della città di Phnom Penh servendo dei mezzi locali quali tuk tuk, moto taxi: il Palazzo Reale con la Sala del Trono e del contiguo complesso della Pagoda d’Argento; il Museo Nazionale, Pagoda sulla cima di Wat Phnom, Mercato Russo.

Can Tho _ 1000px_ (8)

Giorno 18: Phnom Penh – bus per Siem Reap e visita del tempio di Bang Malea (B)

Prima colazione in hotel. In seguito sarete accompagnati alla stazione a prendere il bus per Siem Reap. Dopo circa 6 ore arriverete a Siem Reap dove vi attenderà il nostro autista. Trasferimento in hotel per lasciare le valigie. Poi la guida vi accompagnerà a visitare il grande complesso di Beng Melea, a circa una sessantina di Km da Siem Reap. Si compone di un tempio con annesso il monastero immerso nella giungla, che copre un area di oltre un km quadrato. Costruito nello stesso stile e dallo stesso re che costruì Angkor Wat, a detta di molti potrebbe addirittura anche essere stato un prototipo del grande tempio. Essendo privo di bassorilievi, si ritiene possa essere stato tutto affrescato sia all’ interno che all’ esterno.

Giorno 19: Siem Reap – Angkor Wat – Angkor Thom – Prei Khan – Ta Prohm (B)

Sveglia prima dell’alba e prendere un “tuk-tuk” giro per visitare il tempio maestoso Angkor Wat. Il sole sorge indietro della culmina piu’ alto del tempo Angkor Wat e rinflette la sua ombra sul lago davanti del tempio. Rientro hotel per la colazione e continuazione il giro del giorno.Intera giornata dedicate alla visita dei temple di Angkor: la più estesa area archeologica del mondo dove gli archiologi classifacarono 276 monumenti di primaria importanza.

L’Angkor Thom è una vera e propria città fortificata realizzata tra il XII e XII secolo che è più grande di tutte città europea dell’epoca. Sembra che nel periodo d’oro nella zone vivesse oltre un milione di persone. L’area era cinta da un muro e da un fossato, chiara rappresentazione architettonica del monte sacra Meru e degli Ocenani. Porte monumentali alte oltre 2° metri sono arricchita da proboscidi e grandi statue di divinità e demoni. All’interno vi si trovano molti edifici assai noti quali la “Terrazza del Re Lebbroso”, la “Terrazza degli Elefanti”, la Baphoun, la Phimeanakas ma soprattutto il “Bayon” il piu’ enigmatico e suggestivo fra tutti il templi eretti dagli Khmer. Bassorilievi di enorme realismo e forza espressiva fanno corona a 54 torri-santuario al culmina di ognuna delle quali quattro enormi volti in pietra, orientali sui punti cardinali, proiettano l’immagine del bodhisattva Lokeshvara. Pausa per pranzo in ristorante locale e in seguito, visita il tempio di Preah Khan, costruito da Jayavarman VII nel 1191 in onore di suo padre che viene rappresentato come il dio risparmiatore del Buddismo Mayahanista. Il tempio era in origine una vera e propria città e un luogo dedicato agli studi buddisti.

Continuerete a visitare Angkor Wat, il copolavoro indiscusso dell’architettura e dell’arte Khmer. Misura un perimetro estero di 1800 metri per 1300 e il santuario centrale ha una superficie di 215 metri per 186 e culmina con il raffinato profilo delle cinque torri-santuario che dominano il paesaggio.

Se tempo permette, si può godersi il tramonto in collina di Ta Prohm il grande monastero buddista che Jayavarman VII conscacrò nel 1186 e in cui venne ritrovato: giganteschi alberi sorgono fra l’intrico di torri santuario, enormi radici avvolgono le gallerie, folti arbusti germogliano dai tetti di ogni costruzione e il visitatore non riesce più a distinguere l’opera dell’uomo dalle creazioni della natura. Cena libera e pernottamento in Hotel a Siem Reap.

Giorno 20: Siem Reap – Banteay Srey – Banteay Samre – volo per Hanoi (B)

In mattina visiterete il tempio di Banteay Srei dov’è custodito uno dei gioielli più straordinari dell’arte khmer. Costruito nel X secolo, questo piccolo tempio d’arenaria rosa, il cui nome significa “La cittadella delle donne, contiene capolavori di sculptura ancora in buono stato di conservazione. André Malraux lo rese famoso all’inizio del XX secolo grazie al ritrovo di alcune teste di apsara che sono restituite alla comunità nel 1923. Durante il viaggio visiterete il tempio di Bantey Samre dove, secondo la leggenda, un contadino diventò Re: il re dei cetrioli dolci. Ammirerete le notevoli sculture di questo tempio classico, conservate con molta cura.

In pomeriggio visiterete del sito archeologico di Hariharalaya, la città pre-Angkoriana che fu sede dei Re Khmer del IX secolo. In questo luogo, oggi noto come Rolous, possiamo ammirare templi edificati con tecniche più rudimentali e primitive rispetto ad Angkor, ma ugualmente cariche di fascino. Nel IX secolo l’arenaria non era ancora utilizzata e sia l’imponente tempio Preah Ko che il piccolo Lolei presentano torri interamente edificate in mattoni. L’attrazione maggiore di Rolous è però costituita dal mastodontico Bakong, un “tempio montagna” la cui ripida piramide a cinque gradoni si erge al centro di un largo canale che la circonda. Cena libera e pernottamento in hotel a Siem Reap. In seguito sarete accompagnati all’aeroporto a prendere il volo verso Hanoi. Una volta ad Hanoi sarete accolti dall’autista. Trasferimento in homestay.

Cam-1000px- (10)

Giorno 21:  Hanoi – Villaggi di mestieri – Hanoi – Partenza (B/D)

09.00 Colazione in hotel. La giornata dedicata a scoprire la cultura particolare del Nord Vietnam: i villaggi di mestieri tradizionali. Potete vedere a vicino la vita locale, come si fa la pittura famosa di Dong Ho, il foglio di riso ( ingredienti dell’imvoltino di primavera). Specialmente, potete anche provare a farlo con le prorpie mani.

Pranzo a casa di un abitante del vilaggio (conto proprio).

Continuazione della visita alla pagola di But Thap – uno tra le pagode piu’ belle del Nord Vietnamita e il vilaggio di Bat Trang, il vilaggio famoso per il mestiere relativo alla ceramica. Ritorno  a Hanoi. Cena in homestay.

Alle 20:30PM l’autista vi prenderà in homestay accompagnandovi all’aeroporto a prendere il volo di rientro a Vostra casa.

Vuole consultare l'esperienza del viaggio dal Gruppo di Simona Pellegrini?

Altri ariticoli simili

Testimonianze

Avanti